PRODOTTI INDUSTRIA

Casella di testo: INDUSTRIA
Casella di testo: EDILIZIA
Casella di testo: CATALOGHI IN PDF
Casella di testo: MANUALE ASSOGRIGLIATI
Casella di testo: GRUPPO
Casella di testo: HOME PAGE
Casella di testo: PRODOTTI
Casella di testo: SERVIZI
Casella di testo: CONTATTI
Casella di testo: PARTNER
Casella di testo: REALIZZAZIONI

DETRAZIONI FISCALI

Edil-Mec Srl Via Murri, 24 int.10/12 20013 - Magenta (MI) Tel: +39 02.97291198 - +39 02.97291398  Fax: +39 02.97291395 -  Partita I.V.A. N° 08923290152

LA DETRAZIONE IRPEF PER LE SPESE DI RISTRUTTURAZIONE

 

È possibile detrarre dall’Irpef (l’imposta sul reddito delle persone fisiche) una parte degli oneri sostenuti per ristrutturare le abitazioni e le parti comuni degli edifici residenziali situati nel territorio dello Stato.

 

La legge di stabilità 2015 (legge n.190 del 23 dicembre 2014) ha prorogato al 31 dicembre 2015 la possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%), confermando il limite massimo di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare.

 

Dal 1° gennaio 2016 la detrazione tornerà alla misura ordinaria del 36% e con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare.

 

A seguito delle disposizioni introdotte dal decreto legge n. 83/2012, dal decreto legge n. 63/2013 e dalla legge n. 147/2013, i contribuenti possono usufruire delle seguenti detrazioni:

 

· 50% delle spese sostenute (bonifici effettuati) dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2015, con un limite massimo di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare

 

· 36%, dal 1° gennaio 2016 con il limite di 48.000 euro per unità immobiliare.

 

Interventi relativi all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi.

 

Per “atti illeciti” si intendono quelli penalmente illeciti (per esempio, furto, aggressione, sequestro di persona e ogni altro reato la cui realizzazione comporti la lesione di diritti giuridicamente protetti).

 

 

Rientrano tra queste misure:

 

- rafforzamento, sostituzione o installazione di cancellate o recinzioni murarie degli edifici

 

- apposizione di grate sulle finestre o loro sostituzione

 

- sostituzione gradini interni e esterni, modificando la forma,le dimensioni oi materiali preesistenti

 

- riparazione o sostituzione cancelli o portoni, conservando caratteristiche (sagoma e colori) uguali a quelle preesistenti

 

 

Per informazioni visitare il seguente link RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI

Casella di testo: NEWS

Marcatura CE ISO1090

EN 1090-1:2009/A1:2011

Certif. N°0474-CPR-0857